PORTALE ECOLOGICO DI TERNI E PROVINCIA

Recupero olio vegetale Terni Cospea

Lunedì 2 marzo 2015, ore 9
inaugurazione del primo punto di raccolta della “Campagna del Riciclo di Olio Vegetale Esausto”,
presso il Centro Commerciale COSPEA/Ipermercato Conad di Terni.

l’olio vegetale, dopo il suo utilizzo in cucina, è considerato erroneamente un comune rifiuto liquido da smaltire nel lavandino di casa, ma è un rifiuto speciale riciclabile al 100%.

In Italia ancora non esiste un sistema di raccolta a livello nazionale per il corretto e totale smaltimento degli oli vegetali esausti, che sono altamente inquinanti per l’ambiente e comportano una grande spesa di denaro pubblico per il ripristino delle condizioni precedenti alla dispersione nell’ambiente.

Questo problema emerge anche dalle nostre esperienze dirette con i cittadini – spiega la presidente di Ecologicpoint, Serenella Bartolomei - durante lo svolgersi delle iniziative di informazione sulla Raccolta Differenziata di Qualità nel territorio.”
TGR Umbria Riciclo olio vegetale esausto Centro comm.le Cospea Terni

A partire da lunedì 2 marzo, il progetto “Campagna del Riciclo di Olio Vegetale Esausto” promosso dall’associazione di volontariato ambientale Ecologicpoint e dalla onlus Dona un Sorriso, realizzato grazie alla collaborazione del “Centro Commerciale Cospea” e “Ipermercato Conad”. In via Alfonsine a Terni, all'interno della galleria del centro commerciale, si avrà un nuovo punto di smaltimento di olio di frittura usato, primo di una lunga serie, che dislocheremo in seguito, in diversi punti della città. Le aree predestinate saranno nello specifico: aree commerciali private e presso le scuole di Terni come da progetto già patrocinato. Cerchiamo di agevolare ai cittadini il conferimento, e quindi di fatto aumentare la capillarità di raccolta, dato che al momento esistono solo punti non facilmente raggiungibili da persone anziane e cittadini logisticamente lontani.

Tutto questo ha lo scopo di salvaguardare al meglio l’ambiente – precisa Serenella Bartolomei – e a contribuire a dare nuova vita all’olio, che tramite adeguato trattamento, potrà diventare un nuovo bene per la produzione di biodiesel ed altre materie prime seconde, pure, da reimmettere in produzione.”

Presso il punto di raccolta si potrà quindi conferire gli oli di frittura già utilizzati, oltre a tutti gli oli di scarto alimentare prevenienti dalla conservazione dei prodotti sottolio. Si ricorda di lasciare gli oli da inserire nel bidone adibito alla raccolta dentro bottiglie o contenitori di plastica ben sigillati per non disperdere il prezioso rifiuto. Aggiunge Enzo Catania che, ringrazia Ecologicpoint ed il Centro commerciale Cospea, per la sensibilità e l'entusiasmo nella diffusione di questo progetto educativo che, riconosce l'impegno dell'associazione Dona un Sorriso Onlus per l'attenzione all'ambiente ed allo sviluppo sociale di Terni.

Per maggiori informazioni sui soggetti promotori di questa campagna potete visitare i seguenti siti:

www.donaunsorriso.cesvol.net - www.ecologicpoint.com

 

>> vedi la mappa aggiornata dei punti di raccolta olio esausto!

Contattaci