PORTALE ECOLOGICO DI TERNI E PROVINCIA

Come e perché raccogliere correttamente l’olio di frittura
recupero olio frittura
Iniziamo con il dire che in tema di smaltimento di olio di frittura o vegetale, ognuno di noi ha le sue abitudini, spesso sbagliate.
C’è chi ad esempio, butta l’olio avanzato dalla frittura nello scarico del lavello, chi nel water o chi peggio ancora nella fognatura o nei bidoni della spazzatura, ignorando, di fatto, le gravi conseguenze di tali gesti.
L'olio di frittura infatti non è mescolabile in acqua e pertanto, smaltito negli scarichi domestici (lavelli, water, ecc..) rimane separato da essa, determinando inconvenienti sia per la parte di impianto della propria casa, che per la rete pubblica, ad esempio:

aderisce alle pareti dei tubi dell'impianto casalingo;
può ristagnare ed accumularsi nei pozzetti di raccolta e nelle tubazioni maggiori della rete fognante;
può formare materiale incrostante che in unione ad altre sostanze tipicamente utilizzate anche in ambiente domestico, occlude le tubazioni con effetto di rigurgito delle reti;
produce cattivi odori in particolare ove si verifichi il ristagno dell’olio stesso;
genera rilevanti problemi per gli impianti di depurazione pubblici che non siano specificatamente attrezzati per il ricevimento di sostanze oleose.
Invece se L’Olio Vegetale esausto viene raccolto separatamente nelle apposite tanichette, inizia una nuova vita.
Da esso infatti, dopo aver subito appositi processi di trattamento e riciclo, è possibile ricavare svariati prodotti, come: lubrificanti vegetali per macchine agricole, biodiesel e glicerina per saponificazione.

Gettare l’olio di frittura in modo errato o disperderlo nel nostro ambiente, può determinare seri danni ecologici e pericolo per la salute, in quanto, può alterare i normali processi biologici degli ecosistemi naturali e, ove giunga alle falde acquifere potabili principali, comprometterne la qualità.
Si rischia quindi di rovinare un patrimonio di tutta la comunità che deve essere tutelato e di cui ogni cittadino deve esserne fruitore e parte responsabile.

IMPORTANTE..
Per una corretta raccolta e recupero di oli esausti
alimentari,
NON SI DEVONO MISCELARE:
• aceto
• sali, zuccheri
• residui di alimenti solidi
• oli minerali (es. gasolio, nafta, lubrificanti per motori)
• detersivi o prodotti chimici in genere

Con un minimo di accortezza
possiamo salvaguardare l’ambiente e ottenere anche un risparmio economico per tutta la collettività.
Lascia ai tuoi figli un ambiente migliore!
FAI LA RACCOLTA DIFFERENZIATA!

ASM TERNI SpA NON RACCOGLIE OLIO DI PALMA ESAUSTO

IL SERVIZIO DI RACCOLTA:

Per le UTENZE NON DOMESTICHE
A ogni utente verrà fornito gratuitamente un contenitore adatto alla raccolta ed allo stoccaggio dell’olio usato di dimensioni adeguate ai volumi prodotti da ciascuno.
La scelta dei contenitori avverrà in base alle richieste dell’attività commerciale. Sarà cura dell’ASM Terni, prendere contatto con l’utente per definire la capienza più adatta.
L’attività non domestica avrà cura di versare l’olio vegetale esausto proveniente dalle lavorazioni, una volta raffreddato, nei contenitori che andranno collocati in un luogo interno all’azienda, protetto dalle intemperie.
Sarà cura del servizio compilare un documento di trasporto che verrà rilasciato in copia al titolare dell’attività come certificazione di avvenuto conferimento: nessun obbligo amministrativo sarà a carico del titolare. Per usufruire del servizio l’attività dovrà comunicare il proprio Codice Utente.
IL RITIRO DELL’OLIO VEGETALE AVVERRÀ SU CHIAMATA AL NUMERO TELEFONICO 800 21 55 01

Per le UTENZE DOMESTICHE

tanichetta recupero olio frittura
Tutti potranno ritirare gratuitamente una tanichetta da 5,5 litri all’ASM Terni presso il Servizio di Igiene Ambientale, dal lunedi al venerdi dalle ore 15 alle ore 17 fino ad esaurimento scorte, comunicando il proprio Codice Utente.
L’olio vegetale dovrà essere versato una volta raffreddato nella tanichetta. Quando essa sarà piena, dovrà essere svuotata presso i C.E.R.D. dell’ASM di Maratta, San Martino e Piediluco negli orari di apertura, oppure nei centri predisposti dalle proprie Circoscrizioni di Terni.

Importante: dal 28 Luglio 2012 è attiva la raccolta dell’olio vegetale esausto anche nelle due sedi della circoscrizione Nord (senza vincoli di orario): 
al centro di Terni - presso la circoscrizione Nord in via dell'Arringo 27;
a borgo rivo - in via del Mandorlo 15.

tanica impilabile olio frittura recupero

CONTATTI:
Numero Verde 800 21 55 01
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Fax  0744 391347

---> scarica i PDF del volantino: 1°Parte -   2°Parte

Fonte: ASM Terni Spa

Da quest'anno (2015) è possibile la Raccolta di olio vegetale esausto nei supermercati e nelle scuole di Terni e Provincia in collaborazione con l'Ass.ne "DonaunSorriso Onlus".

>> vedi la mappa aggiornata dei punti di raccolta olio esausto!

Contattaci