PORTALE ECOLOGICO DI TERNI E PROVINCIA


RIFIUTI ETICHETTATI T/F/X: appartengono a questo gruppo molti prodotti di uso quotidiano come solventi, vernici, colori che richiedono cautela nell’utilizzo e nella conservazione; per riconoscerli è sufficiente controllare le lettere e i simboli messi in evidenza sulle etichette dei contenitori come la fiamma, il teschio o la X. I contenitori anche se vuoti vanno comunque considerati rifiuti pericolosi e trattati come tali.

I rifiuti pericolosi per l’ambiente vanno differenziati e smaltiti in modo particolare. Si tratta di vernici, solventi, bombolette, acidi, detersivi nocivi.

Fanno parte tutti i prodotti e contenitori riguardanti:

> pulizia per la casa (ammoniaca, candeggina, trielina, solventi, diluenti)
> giardinaggio (biocidi e fitofarmaci)
> l’auto (lucidante, detergente, ecc.)
> l’igiene (cosmetici, lacche...)
> il fai da te (vernici, colle, diluenti, solventi)

ISTRUZIONI PER IL CORRETTO CONFERIMENTO
Le vernici e contenitori etichettati T, F, X devono essere:
•conferiti all’interno dei contenitori presso il Centro di Raccolta Materiali

DESTINAZIONE FINALE
I barattoli in metallo dei rifiuti T, F, X vengono recuperati mentre il contenuto viene smaltito in appositi impianti di trattamento.

Nota: nel comune di Terni il conferimento di questi rifiuti vanno direttamente negli appositi raccoglitori nella stazione ecologica sotto l'inceneritore ASM, via Ratini a Maratta.

Fonte: ASM TERNI

vedi anche: vernici spray

Contattaci